Cos’è l’Haloterapia

L’Haloterapia (dal greco “halos” che significa “sale”) si basa sull’utilizzo del sale minerale naturale (o “salgemma”) conosciuto da secoli per i suoi benefici effetti sulle malattie del sistema respiratorio e su alcune patologie della cute.

E’ una terapia naturale che, sfruttando le proprietà igroscopiche ed antimicrobiche del sale minerale, non sostituisce la terapia farmacologica ma spesso può ridurne l’assunzione, migliorando le condizioni del paziente. L’Haloterapia si esegue nella “Grotta del sale”, così denominata perché tende a riprodurre le caratteristiche che si ritrovano nelle miniere di salgemma.

Direttore sanitario Dott.ssa Clarita Costarelli.

Un po’ di Storia

Era il 1843 quando il Dottor Felix Boczkowski decise di effettuare degli studi che potessero confermare una teoria sugli effetti benefici del sale che stava sempre più prendendo piede, dal momento che si rilevava in maniera sistematica che gli operai impiegati nelle miniere di sale presentavano una salute migliore non solo dei colleghi che operavano in altre miniere, ma anche della media della popolazione dell’epoca.

Già in quel periodo si conoscevano gli effetti benefici dell’”aria del mare” sulla salute delle persone, ma non era stata effettuata alcuna ricerca, anche per ovvi limiti che la scienza di allora presentava: non era chiara la differenza tra iodio positivo e negativo, né la concentrazione necessaria di particelle di questo elemento, per ottenere un miglioramento di determinate patologie. Il dottor Boczkowski descrisse i suoi studi sulle miniere di sale nel saggio “O Wielicze pod wzgledem historyi naturalnej”, in cui attribuiva gli effetti curativi delle miniere fondamentalmente a tre cause:al particolare microclima, ricco di microelementi: zolfo, magnesio, calcio, potassio, ferro, iodio e tracce di oligoelementi presenti occasionalmente; alla temperatura e all’umidità in quasi assoluta assenza di allergeni patogeni e con un forte potere antibatterico; alla potenzialità dei fenomeni positivi che data la concentrazione dei microelementi è molto più intensa che all’aria aperta.

Già lui aveva iniziato a praticare con gran successo l’haloterapia, (dal greco cura con il sale), facendo respirare ai suoi pazienti microelementi del sale. Non si tratta però del sale da cucina, che è stato pulito chimicamente (cloruro di sodio), ma del sale cristallino puro, ossia del sale di miniera che è per il 95% salgemma, un prodotto che conserva la sua integrità naturale e che si è formato in milioni di anni con il prosciugamento di mari primordiali.
Ad oggi molte sono le miniere di sale utilizzate a scopo terapeutico, di cui la più famosa è quella di Wieliczka nei pressi di Cracovia, in Polonia, dichiarata patrimonio dell’UNESCO. Al suo interno si estende una vera e propria città fatta di cunicoli e gallerie; a più di 200 metri di profondità si trova un sanatorio dove chiunque può beneficiare degli effetti benefici di questo microclima. Altra miniera di sale famosa è quella di Berchtesgaden in Germania.

INFO

ORARI

Dal lunedì al venerdì
09:00 / 13:00 - 15:00 / 20:00
Il sabato
09:00 / 13:00 - 15:00 / 19:00
La domenica
Chiuso

SOCIAL

Halo Senigallia • Strada Provinciale Sant'Angelo 117 • 60019 Senigallia (AN) • Tel e fax: 071.659123 • Cell.: 331.1540156 • email: info@halosenigallia.it - Cookies policy - Privacy Policy